Anna

Copertina del libro nera con decori bianchi che sembrano rami d'albero ripresi dal basso
Anna / Niccolò Ammaniti – Einaudi, 2015

Una misteriosa epidemia venuta dal Belgio ha cancellato l’intera popolazione mondiale adulta. In una Sicilia ormai ridotta in rovina, Anna cerca di fare il possibile per sopravvivere, con l’aiuto di un’incredibile forza d’animo e di un quaderno pieno di istruzioni che la madre le ha lasciato prima di morire.
Un giorno, di ritorno dalla ricerca disperata di antibiotici per il fratellino Astor, la ragazza trova la casa vuota e saccheggiata: quando capisce che il fratello è stato preso da una banda di ragazzini di passaggio, parte alla sua ricerca, decisa a ritrovarlo.

In questo romanzo Niccolò Ammaniti tratteggia il ritratto di una ragazza dalla forza straordinaria che nemmeno le circostanze più difficili sono riuscite a piegare: Anna è dura, segnata dalla circostanze, ma nonostante tutto ancora in grado di nutrire speranza.

“Di quel periodo le restavano immagini confuse. […] Era passato tanto tempo, eppure quando Anna ci pensava la nostalgia era così forte che le sembrava di sprofondare in un buco e di non riuscire più ad uscirne.”

Prenotalo in biblioteca

Leggi

La terra dei figli / Gipi
The young world / Chris Weitz

Commenta le storie