Senza una buona ragione

Senza una buona ragione / Benedetta Bonfiglioli – Pelledoca, 2021

Bianca è una normale ragazza delle superiori la cui famiglia è costituita in buona parte dal cane Birillo e da Carlo, suo fratello, punto di riferimento e amico da sempre. Le sue giornate vengono sconvolte proprio dalla partenza di Carlo che, realizzando il sogno di studiare a Parigi, lascia in lei un vuoto difficile da colmare. Quando torna dall’università per le vacanze di Natale, lascia la sua fidanzata storica, Greta, che frequenta la stessa classe di Bianca. Da questo momento, Bianca diventa vittima di piccoli incidenti e di cattiverie dapprima quasi insignificanti, poi sempre più seri: dietro ognuno di essi sembra esserci Greta, evidentemente così arrabbiata per essere stata lasciata da Carlo da perseguitare con crudeltà la sorella di lui. Bianca sprofonda piano piano in un abisso e nel suo naufragio verso la solitudine soltanto Mila, compagna di classe attenta e premurosa, le rimane vicino. Sarà solo molto lontano da casa che Bianca troverà la verità oscura e sorprendente dietro la sua caduta, e la forza per rialzarsi e ricominciare da capo.

Una storia dura e tenera allo stesso tempo, che parla di bullismo ma anche di amicizia e di come crescere vuol dire prendere consapevolezza di chi siamo e di chi vogliamo essere. Nonostante lo sguardo degli altri.


Dicono che dovremmo essere indulgenti con le persone che incontriamo perché non possiamo sapere quali fatiche stiano vivendo. Se lo tenessimo a mente non giudicheremmo dai voti a scuola, dai capelli in disordine, dai vestiti, dalle rughe. Se ne fossimo capaci, di non giudicare, non perderemmo un sacco di occasioni.

Prenotalo in biblioteca

Musica

Leggi

Il fuoco / Laura Bates – Rizzoli, 2020
Te la sei cercata / Louise O’Neill – Hot spot, 2018
Speak: le parole non dette / Laurie Halse Anderson – Giunti, 2009
13 / Jay Asher – Mondadori, 2008

Commenta le storie