La variante di Luneburg

Copertina del libro con l'immagine di un quadro con rappresentato un castello su di una collina
La variante di Luneburg / Paolo Maurensig – Adelphi, 1993

Il romanzo si apre con la notizia della morte di Dieter Frisch, che viene trovato al centro del labirinto del giardino della sua villa di Vienna. A pochi passi da lui la sua vecchia pistola di ordinanza, munita di silenziatore. In casa nessun indizio, solo nel suo studio, sul tavolo, una scacchiera di pezza malandata, con bottoni di varia foggia come pedine e una posizione di gioco già sviluppata. Nulla aiuta a capire se l’uomo d’affari sia stato assassinato o si sia tolto la vita, certo ci si chiede come mai una persona che possiede magnifiche scacchiere, ne abbia usata una così misera per giocare la sua ultima partita.
Per capire quanto accaduto occorre ripercorrere gli ultimi avvenimenti: il pomeriggio antecedente la sua morte, sul rapido per Vienna, mentre Frisch gioca a scacchi con un suo collaboratore entra nello scompartimento un giovane che si rivela essere un grande esperto del gioco. Il ragazzo è sul quel treno perché ha una missione da compiere per conto del Maestro Tabori…

Il romanzo avvince il lettore con una trama complessa ma ben congeniata. Singolare l’approccio alla tematica della Shoa attraverso il gioco degli scacchi passione condivisa dai personaggi e filo conduttore dell’intera vicenda.

Prenotalo in biblioteca

Leggi

I ragazzi venuti dal Brasile / Ira Levin
Il sospetto / Friedrich Durrenmatt
La regina degli scacchi / Walter Tevis
Auslander / Paul Dowswell

Guarda

La Rosa Bianca: Sophie Scholl / Marc Rothemund
I ragazzi venuti dal Brasile : film / Franklin J. Schaffner
I ragazzi del Reich / Dennis Gansel

Commenta le storie