La mia vita a Garden State

locandina film che mostra due ragazzi e una ragazza che urano su un cassonetto
La mia vita a Garden State – Regia: Zach Braff

Dopo aver ricevuto la notizia della morte di sua madre, Andrew torna nella città natale dopo 9 anni di assenza, durante i quali non ha mai visto i genitori, e non ha mai vissuto veramente, perennemente sotto effetto di psicofarmaci. Una volta a casa si rende conto che tutte le ferite del passato negli anni non si sono rimarginate. L’incontro con Sam, con la quale capisce presto di avere molte affinità, e il rivedere alcuni amici d’infanzia, aiuteranno Andrew a superare i sensi di colpa e, finalmente, a crescere.

Film d’esordio dell’attore Zach Braff (serie televisiva “Scrubs”) risente un po’ dell’inesperienza del giovane regista, ma racchiude sentimenti semplici e reali, che possono essere vicini a quelli vissuti da tanti ragazzi alle prese con i primi approcci della vita adulta.

Regia: Zach Braff
Attori: Zach Braff, Natalie Portman, Peter Sarsgaard
Anno: 2004
Nazione: USA
Durata: 102’

Prenotalo in biblioteca

Leggi

Il giovane Holden / J.D. Salinger
Solo per caso / Jacopo Reali

Musica

Commenta le storie