Ovosodo

la locandina del film con i personaggi principali
Ovosodo – Regia: Paolo Virzì

E’ la storia narrata in prima persona di Piero, rimasto presto orfano di madre, con un padre poco affidabile, un fratello ritardato e una matrigna che non lo capisce. Una delle poche persone che lo apprezza è la sua professoressa delle medie Giovanna, che lo stimola a proseguire gli studi e lo guida nella scelte delle letture. Piero cresce assieme agli altri personaggi del film in un quartiere popolare di Livorno; dopo la terza media frequenta un liceo molto esclusivo dove conosce ed inizia a frequentare Tommaso, che presto diventa il suo migliore amico. Con Tommaso, Piero affronta le prime esperienze amorose, e grazie all’amico troverà lavoro dopo il diploma.

E’ una commedia leggera ma solo nei toni, i protagonisti con le loro storie rappresentano la generazione di adolescenti della seconda metà degli anni ’70. Le dinamiche sono diverse, ma le paure, gli affetti e i sentimenti sono gli stessi che si possono ritrovare nei ragazzi di oggi.

Regia: Paolo Virzì
Attori: Edoardo Gabbriellini, Nicoletta Braschi, Claudia Pandolfi, Marco Cocci
Anno: 1997
Nazione: Italia
Durata: 99’

Prenotalo in biblioteca

Leggi anche

Mia sorella è una foca monaca / Cristian Frascella

Guarda

Alì ha gli occhi azzurri / Claudio Giovannesi

Commenta le storie