Color fuoco

Copertina del libro nei toni del blu con una scritta bianca
Color fuoco / Jenny Valentine – Rizzoli, 2017

 

Iris, adolescente con una morbosa fascinazione per il fuoco e gli incendi, vive a Los Angeles con la madre e il compagno di lei, ed è cresciuta con la convinzione che il padre naturale l’abbia abbandonata quando era solo una bambina.
Una telefonata inaspettata rivoluziona completamente la vita della ragazza, che si ritrova di malavoglia dall’ assolato sole californiano al grigio clima anglosassone per incontrare il padre malato terminale. Dopo alcuni giorni trascorsi al capezzale dell’uomo, Iris si rende conto che è ben lontano dalla descrizione che le ha sempre fatto la madre, donna cinica e arrivista che ambisce esclusivamente all’ingente patrimonio dell’ex marito, famoso collezionista di opere d’arte. Ma il legame tra i due, pur nel breve tempo che resta, diviene profondo, e si compie pienamente nell’atto finale, con un gesto sorprendente di grande comprensione e amore.

Un romanzo profondo e toccante, sulla scoperta, ormai tardiva, dell’amore di un padre per la figlia. Jenny Valentine ci affascina ancora una volta con la sua prosa e il suo stile narrativo, e fa centro di nuovo dopo “Io sono nessuno”.

“In quel fuoco c’erano tutti i colori del mondo, e non c’era sensazione più intensa, più esaltante che guardarlo bruciare. Non ho più provato niente del genere dopo quella prima volta. Non così.”

Prenotalo in biblioteca

Commenta le storie