La bambina dimenticata dal tempo

copertina del libro con un viso di bambina in primo piano con un occhio verde e una farfalla
La bambina dimenticata dal tempo / Siobhan Dowd – Uovonero, 2012

Fergus McCann sta per affrontare l’esame di maturità in un contesto difficile. Vive infatti in Irlanda del Nord, dove quotidianamente i terroristi dell’IRA portano avanti la loro guerra fratricida. Appartiene ad una famiglia unita, ma segnata dalla dolorosa assenza del fratello Joe, recluso in un penitenziario per motivi politici. Un giorno, accompagnando lo zio Tally a prelevare abusivamente della torba da rivendere, scopre nella terra il corpo mummificato di quella che pare essere una bambina. L’archeologa Felicity e sua figlia Cora entrano così nella vita di Fergus, che viene coinvolto nelle ricerche e negli esami svolti sul corpo, cui viene attribuito il nome di Mel.
Intanto cresce in famiglia la preoccupazione per Joe che inizia in carcere lo sciopero della fame per ottenere lo status di detenuto politico. Fergus è travolto da molte tensioni e pericolose situazioni, mentre tra lui e Cora nasce una forte attrazione.

Un romanzo dal ritmo incalzante, pieno di spunti differenti su cui riflettere. Il contesto storico-politico offre la possibilità di conoscere le vicende irlandesi legate ai terroristi membri dell’IRA, ma nella storia s’intrecciano anche i classici temi dell’adolescenza nonché un importante messaggio di pace. La bambina dimenticata dal tempo ha vinto nel 2009 il prestigioso premio Carnegie Medal.

Prenotalo in biblioteca

Guarda

Il vento che accarezza l’erba / Ken Loach

Musica

Commenta le storie