The hate u give

Copertina del libro bianca con l'immagine di una ragazza di colore in calzoncini e scarpe da ginnastica che regge un cartello bianco con la scritta nera THE HATE U GIVE
The hate u give / Angie Thomas – Giunti, 2017

 

Stati Uniti, giorni nostri. Starr vive a Garden Heights, un quartiere di periferia ormai da tempo teatro di scontri tra gang, ma da quando frequenta una scuola in un’altra parte della città si è allontanata dalle amicizie dell’infanzia.
Una sera, trascinata controvoglia ad una festa, viene tratta in salvo da una sparatoria dal vecchio amico Khalil. Mentre si allontanano dalla zona, la macchina su cui viaggiano viene fermata da un’auto della polizia per un controllo. Dopo un acceso scambio di battute con l’agente, il ragazzo viene invitato a scendere dal veicolo per una perquisizione. Un gesto impensato, tre colpi di pistola sparati in rapida sequenza e all’improvviso Khalil giace a terra colpito a morte dal poliziotto. E Starr è l’unica testimone della vicenda.

Ai vertici delle classifiche americane per intere settimane, The hate u give è un potente romanzo di formazione: l’importanza delle proprie scelte, l’impegno civile, la forza di battersi contro le ingiustizie sono solo alcuni dei temi raccontati in questa storia, che con la voce indignata e arrabbiata di Starr scoperchia le mille contraddizione della società americana.

“L’ho già visto succedere un sacco di volte: un nero viene ucciso soltanto perché è nero e si scatena l’inferno. Anch’io ho twittato hashtag commemorativi, condiviso foto su Tumblr e firmato ogni singola petizione. Dicevo sempre che se ne fossi stata testimone avrei gridato più forte di tutti, perché il mondo sapesse cos’era accaduto.
Ora sono quella persona, e ho troppa paura di parlare.”

Prenotalo in biblioteca

Musica

Commenta le storie