Paesaggio con mano invisibile

Paesaggio con mano invisibile / M. T. Anderson – Rizzoli, 2018

 

In un’epoca non ben precisata, nel futuro, gli umani si trovano a fare i conti con i nuovi padroni della galassia, i vuuv. Esseri extraterrestri molto inquietanti, dotati di tecnologie avanzate, i vuuv hanno l’aspetto di “tavolini di granito bassi e larghi”. I governi della Terra hanno firmato dei trattati commerciali con i Vuuv, ma questi si sono rivelati un vero e proprio disastro, tanto che la stragrande maggioranza della popolazione vive in miseria tra mille difficoltà, senza lavoro, senza denaro (la svalutazione ha colpito tutti gli Stati), senza accesso alle cure mediche. Solo l’1% della popolazione, quello che lavora a stretto contatto con i vuuv, vive nel benessere, in appartamenti sospesi nel cielo, senza conoscere alcuna malattia.
Adam Costello è un adolescente che assieme alla sua famiglia combatte quotidianamente per la sopravvivenza, e per una non piacevolissima sindrome da intestino irritabile. La situazione economica migliora sensibilmente quando ha l’idea di condividere in presa diretta la sua storia d’amore – all’inizio reale, poi fittizia – con Chloe. I vuuv infatti vanno matti per tutto ciò che riguarda i sentimenti degli umani, e dunque sono disposti a pagare per osservare da vicino i due ragazzi. Quando anche gli affari legati al falso fidannzamento con Chloevanno a rotoli, al ragazzo non resta che affidarsi alla pittura, e ai consigli del suo professore, Mr Reilly, che lo iscrive a un concorso per giovani talenti emergenti.

La cornice fantascientifica del romanzo (sulla scorta delle trame più abusate del genere, a partire dall’invasione aliena) è solo un pretesto per descrivere la società attuale e i meccanismi a volte perversi del capitalismo.
Lo stile del libro è asciutto, la storia è suddivisa in capitoli brevi, lo stile è tagliente.

Dobbiamo trovare un modo di convivere con il mondo com’è oggi. Dobbiamo diventare qualcosa di nuovo, qualcosa che risponda al desiderio dei vuuv, sforzandoci di interpretare i loro pensieri.”

Prenotalo in biblioteca

Leggi

Imperfetti / Luigi Ballerini
La dichiarazione / Gemma Malley

Guarda

The island / Michael Bay

Commenta le storie