Ophelia

Ophelia / Charlotte Gingras – EDT-Giralangolo, 2019

Ophelia ha quindici anni e una vita senza amici, piena di rabbia e inquietudine. Nascosta sotto strati di vestiti, se ne va in giro a disegnare cuori spezzati sopra i muri della città. L’incontro a scuola con una scrittrice getta una nuova luce nuova sulla sua esistenza: nel quaderno blu che l’autrice le dona, giorno dopo giorno annota disegni e pensieri. La scoperta di un magazzino abbandonato che diventa il suo atelier segreto consente ad Ophelia di allontanarsi dai conflitti con la madre e di esprimere liberamente il proprio talento artistico. Ma anche Ulysse, compagno di classe emarginato e bullizzato come lei, ne ha fatto il suo rifugio e per utilizzarlo i due sono costretti a superare le reciproche ostilità.

Un romanzo poetico e toccante, in cui la protagonista scopre attraverso l’arte e la scrittura un mezzo per superare la propria vulnerabilità e aprirsi al mondo tanto temuto. Le particolari illustrazioni di Daniel Sylvestre diventano parte integrante della storia, aggiungendo un ulteriore elemento di coinvolgimento emotivo.


Solo qui, nel quaderno blu notte, scrivo a tutta velocità nella mia grafia a zampe di gallina, come se, nel segreto del quaderno avessi un potere misterioso. Qui le parole mi vengono, si sentono libere e folli. Scivolano, saltano, nuotano, ruzzolano, si riuniscono in grappoli, fabbricano frasi sorprendenti e parlano di quello che capita.

Prenotalo in biblioteca

Commenta le storie