My bass guitar

Copertina del libro con l'immagine di un musicista che tiene in mano una chitarra
My bass guitar / Benedetta Bonfiglioli – San Paolo, 2014

Figlio di due musicisti, Noah ha ereditato dai genitori l’abilità di suonare il pianoforte, ma, quando insieme ad alcuni amici fonda un gruppo musicale, sceglie come proprio strumento il basso. Con Cristiano, l’amico di sempre e front man della band, decide di tentare la fortuna partecipando ad un talent show che darebbe loro la possibilità di trascorrere una settimana a contatto con professionisti del mondo della musica. Quando nella classe che frequenta da ripetente arriva una ragazza nuova, per Noah è una scossa nel nulla che da parecchio tempo ovatta le sue giornate: Lisa è riservata, silenziosa e sensibile. E riesce subito a crearsi un varco nel muro che Noah ha eretto intorno a sé…

Un bel romanzo che parla di dolore, solitudine e perdita ma anche di amicizia, amore e speranza. Benedetta Bonfiglioli si dimostra ancora una volta conoscitrice dell’animo umano, come nel precedente romanzo Pink Lady.

“[…] gli sembra che anche ridere abbia un senso speciale, un sapore nuovo, gli sembra di sentire per la prima volta il gusto dell’ossigeno in gola, sorsi pieni, appaganti, inebrianti. Per la prima volta da settimane sente di avere i contorni giusti per essere dov’è.” My bass guitar / Benedetta Bonfiglioli

Prenotalo in biblioteca

Leggi

Pink lady / Benedetta Bonfiglioli

Commenta le storie