Le tre pietre

Copertina del libro con il disegno di un paesaggio montuoso con un lago
Le tre pietre / Flavia Bujor – Sonzogno, 2006

Giada, Ambra e Opale non hanno nulla in comune, se non un destino simile: una morte prossima e certa prevista, tempo prima, dalla Profezia. Il giorno del loro quattordicesimo compleanno le tre ragazze scoprono di essere state adottate e ricevono in dono un sacchettino da aprire a mezzanotte, in un determinato luogo. Lì, sotto un cielo stellato, si incontrano per la prima volta e insieme scoprono di avere uno strano destino comune: dovranno affrontare un lungo viaggio in un regno molto lontano per sconfiggere le potenti forze del Male. Unica arma, la pietra che hanno ricevuto in dono e che corrisponde al loro nome di battesimo; unica possibilità di sopravvivere, imparare a fidarsi delle altre per sfuggire ai mille pericoli che le attendono. Il mistero si infittisce quando, tornando ai giorni nostri, una bambina sola, abbandonata in un letto di ospedale, lotta fra la vita e la morte.

Questo intrigo che travalica le linee spazio temporali, racchiude in sé la magia del fantasy, ma anche una forte connotazione di crescita. Il percorso delle giovani ragazze, che iniziano a creare da sé il proprio futuro, fa intuire quanto ognuno di noi possa essere artefice del proprio destino.

Prenotalo in biblioteca

Musica

Commenta le storie