E tutto il resto appresso

Copertina del fumetto con la protagonista disegnata a colori
E tutto il resto appresso / Francesca & Alessandro Di Virgilio, Mauro Cao – Tunuè, 2014

Angelica incontra Michele il giorno del test di ammissione all’università, a Roma. Per i due ragazzi è un vero e proprio colpo di fulmine, e cercano di trascorrere insieme quanto più tempo possibile. La morte dei genitori costringe però Michele a fare ritorno in Campania, e per continuare a vedere Angelica il ragazzo affronta lunghe trasferte in auto nel fine settimana, unico momento nel quale riesce a ritagliarsi un po’ di tempo dal lavoro. Fino a quando, in un tragico weekend, la macchina di Michele resta coinvolta in un incidente stradale, e il ragazzo perde la vita. Per Angelica comincia una lunga e dolorosa discesa nella depressione e nel dolore…

La perdita improvvisa di un affetto e il tentativo faticoso di andare avanti comunque: in questa storia Angelica è persa, circondata da persone incapaci di capire lei e il suo dolore. Ma un aiuto, e una speranza, arrivano spesso nei momenti più inaspettati.

“Eppure la vita continua a scorrermi accanto. Nonostante stia cadendo a pezzi. E, con sempre maggior chiarezza, sento incombere su di me una nube scura e pesante. Penso a quando scoppierà definitivamente, con lampi e tuoni. E non me ne frega niente.”

Prenotalo in biblioteca

Leggi

ABC / Ausonia
Il mio inverno a Zerolandia / Paola Predicatori

Musica

Commenta le storie