Detachment = Il distacco

Locandina del film con l'immagine di un professore seduto sulla cattedra che giuarda verso la classe
Detachment = Il distacco – Regia: Kaye Tony

Henry Barthes riceve un nuovo incarico da supplente: gli viene affidata una classe multietnica in una scuola di periferia. Persona chiusa e introversa, fatica ad intessere legami e relazioni duraturi, eppure riesce a catturare l’attenzione degli studenti, a suscitare fra di loro occasioni di dibattito e confronto nonché a stimolarli ad esprimere i loro talenti. In particolare il professore conquista un’allieva sensibile e creativa, incompresa dal padre oppressivo e dai compagni arroganti.
Mentre rientra dall’istituto per anziani dove è ricoverato il nonno, Barthes si imbatte in Erica, ragazza di strada che vive di espedienti e sembra appena aver subito un abuso.  Fra i due nasce un rapporto particolare

Il lavoro di insegnante è un’autentica missione – a maggior ragione in un contesto sociale caratterizzato da degrado e mancanza di prospettive – in questo caso vissuta con un distacco e assenza di coinvolgimento emotivo, forse solo apparenti, ma in grado di conquistare rispetto e ascolto da parte di ragazzi “difficili”.

Regia: Kaye Tony
Attori: Adrien Brody, Christina Hendricks, James Caan, Lucy Liu, Bryan Cranston.
Anno: 2011
Nazione: USA
Durata: 100 min.

Prenotalo in biblioteca

Guarda

La classe / Laurent Cantet
Freedom writers / Richard Lagravenese
Il club degli imperatori / Michael Hoffman

Commenta le storie